Skip to content

Impressioni (in breve)

settembre 28, 2009

Dunque! Cavolate e aneddoti a parte (ce ne sarebbero altri…), devo ancora raccontarvi bene di Berlino. E anche del weekend. E anche, e soprattutto, delle mille cose che ho per la testa.
Partiamo da Berlino… copio qualcosa che avevo iniziato a scrivere Mercoledì 23 e continuo da lì.

Ciao! Sono a Berlino, vediamo se riesco a scrivere due righe…
Sono al convegno, un mio lavoro è stato accettato come poster, il che comporta preparare un poster che sintetizzi i risultati dello studio, esporlo in un dato posto a una data ora, stare nei pressi nel caso qualcuno voglia chiedere informazioni. Siamo alla terza fase del processo, ossia sto nei pressi… e visto che non c’è tanto movimento scrivo. Dopo ci sarà la discussione, speriamo che vada bene… Ci sono tipi buffi a questo convegno, il ragazzo alla mia destra è scazzatissimo perché la moglie è incinta e lui vorrebbe essere con lei e non qui, il signore alla mia sinistra ha fatto uno studio che vorrebbe dimostrare che i malati che hanno qualcuno che prega per loro stanno meglio!
Bon… Berlino!
Iniziamo col dire che ho fatto un po’ una cavolata. Vuoi che sono un pochino stufa di non avere neanche il tempo di sfare la valigia fra un arrivo e una partenza, vuoi che quando è arrivato il momento di prenotare io ero in ferie, sta di fatto che ho lasciato la prenotazione in mano ai miei colleghi e me ne sono completamente disinteressata. Risultato? Partenza la Domenica e ritorno il Giovedì sera… che insomma, se ci avessi riflettuto un secondo, sarebbe bastato prendere un giorno di ferie per rimanere qui fino a Domenica… è la mia prima volta a Berlino, e questa città ha veramente tanto da offrire… vorrà dire che dovrò tornarci ^^
Un vantaggio però c’è nell’aver lasciato la prenotazione in mano ai miei colleghi: quando prenoto io scelgo sempre gli alberghi più pulciosi (lo so che paga la compagnia, ma che vi devo dire, oh, non ce la posso fare!), stavolta 4 stelle in Alexanderplatz! Non mi ricordavo più quanto sia fico avere una bella stanza grande con le lenzuola mrobide e gli asciugamani profumati :-)
Il convegno è impegnativo, ma ieri sono riuscita a trovare il tempo di fare…

Qua mi sono dovuta interrompere perché mi hanno chiamato per la discussione del mio poster, che fortunatamente è andata molto bene.
Stavo scrivendo che Martedì pomeriggio sono riuscita a trovare un po’ di tempo per visitare Berlino… e mi è piaciuta veramente tanto. All’inizio ero un po’ spersa, la città è grande, ci sono un sacco di cose da vedere e non sapevo con cosa cominciare… poi però ho individuato sulla guida un percorso pedonale che partiva all’incirca da Alexanderplatz e l’ho seguito. Ho camminato un sacco, ma ne è valsa la pena! E’ strana Berlino, alterna monumenti (Gendarmenmarkt) a costruzioni moderne (Postdamer Platz)… bon, pensando a quello che è successo negli ultimi 50 anni così strano non è… la sua storia la respiri ovunque, e come potrebbe non essere così? Ho provato a mettermi davanti al muro, fissarlo e immaginare di non poterlo superare ma non ci sono riuscita, certe sensazioni sono inimmaginabili… per fortuna! Dall’altro lato ho trovato Berlino una città molto stimolante, vivace, giovane. Mi è rimasta una gran voglia di tornarci perché sono rientrata con la sensazione di aver sì visto le cose principali, ma di non averla veramente “vissuta”, una città non è solo i suoi palazzi e i monumenti e il suo passato, una città è anche e soprattutto le strade, la gente, il presente…

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...