Skip to content

Fra le righe

marzo 30, 2010

Eccomi qui! Reduce da un weekend un po’ del cazzo e da tanti pensieri, ma di buon umore.

Allora, quali novità nella mia vita?

Il weekend è stato molto tranquillo e molto agitato al tempo stesso. Diciamo che avrei dovuto fare così tante che fra ansia ed agitazione ho finito col non fare quasi nulla!

Venerdì sera cena da Gloria con il suo ragazzo e dei suoi amici.

Sabato sveglia presto perché avrei dovuto fare un po’ di commissioni e lavorare. Eh già, perché per Lunedì erano previsti un meeting la mattina ed un ospite a cena la sera… evviva.
Le commissioni che dovevo fare erano in teoria di ordine alimentare, in pratica mi è rimasto attaccato alle mani un vestitino. Bellizzimo, però :-)
Quindi, la mattina in giro, centro, Sablon, Châtelain, tutto a piedi un po’ perché c’era il sole e un po’ perché mi ero scordata la tessera della metro… poi pranzetto libanese con Alessandro in zona gare du Midi, molto carino il posto… poi ultime commissioni, ed erano già le 17, ho iniziato a cucinicchiare ed erano le 20, ho lavorato fin verso mezzanotte e sono andata a letto. Tutta vita :-D

Domenica sveglia prestino, lavorato, cucinato, restaurato… e verso le 13 alla stazione, avevo appuntamento con Niels per andare a Mechelen. Non ci ero mai stata e mi è piaciuta, certo non è bella come Gent o Bruges, ma ha un suo fascino. C’era di nuovo il sole e siamo stati in giro, abbiamo visto la scuola di carillon che mi incuriosiva molto, e siamo stati fortunati perché abbiamo pure beccato un concerto, dal campanile della chiesa principale, mentre salivamo sul campanile stesso… 500 gradini, e ad ogni piano si sentiva la musica e si vedevano i meccanismi delle campane ed anche le campane stesse, poi siamo arrivati in cima e c’eravamo solo noi, bello. Poi un po’ in giro, piazza principale, birra, beghinaggio, canale… Mi sto affezionando sempre di più ai paesaggi nordici, non l’avrei mai detto.
Sera a casa con KOK e PLP, ho finito di cucinare e avrei anche voluto finire di lavorare ma alla fine mi sono arresa.

Ieri meeting, è andato bene, ho parlato col mio capo e gli ho detto che mi piacerebbe restare, e inoltre abbiamo parlato della Cina e dovrei andare, evviva!

La sera è venuto a cena da noi un amico che non vedevamo da un po’, serata bella, spero di ripeterla.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...