Skip to content

Lampedusa!

settembre 26, 2012

Vabbè vabbè, se aspetto di aver sistemato le foto per scrivere di Lampedusa non ne scriverò mai. Quindi intanto scrivo e poi vedrò di inserire le foto.

Allora, la vacanza a Lampedusa è stata semplicemente FAN-TA-STI-CA! Una delle più belle vacanze della mia vita.

Intanto, a Lampedusa non c’è tantissimo da fare. L’isola è molto brulla (frutta e verdura infatti arrivano dalla Sicilia), quindi insomma, al di là di fare un giorno il giro in motorino, per il resto da vedere non c’è molto. La cosa favolosa è il mare, limpido, pulitissimo e strapieno di pesci! E quindi, per la prima volta in vita mia, abbiamo fatto una vacanza rilassante. Sonnecchiando fino a tardi, facendo fantastiche colazioni nel patio, andando al mare nel tardo pomeriggio con calma. Rientro, doccia, aperitivo nella terrazza sul mare, un po’ di giochi con i gattini (incluso quello nuotatore!), in sella allo scooter, e via per cene interminabili (eravamo sempre gli ultimi a finire!) e dopo cena passeggiate, chiacchiere, bevute, giri in motorino solo per la sensazione del vento sulla pelle, e una sera persino karaoke (a ascoltare, non a cantare… c’erano tutte le canzoni della mia adolescenza e non volevo più venire via!).

Mi sono riposata. Rilassata tantissimo. Coccolata. Abbronzata abbestia (visto che mentre Bram nuotava io facevo la patella incollata allo scoglio). Idratata! Fra crema protettiva prima del mare e idratante dopo, la mia pelle non era mai stata così morbida! Mi sono goduta tantissimo la sensazione del vento sulla pelle, in scooter dietro a Bram. Il tempo è stato fantastico, 30 gradi sempre (beh, dopo tutto politicamente è Italia ma geograficamente è Africa!), ma essendo un’isola è ventosa, quindi… perfetto. Ci siamo spogliati il primo giorno e rivestiti all’aeroporto, per il resto, solo infradito e costume. Sensazione di libertà.

E poi le storie. Il b&b in cui stavamo è gestito da Paola e Melo, due ragazzi di Palermo che hanno fatto del b&b quasi una scelta di vita, nel senso che hanno aperto agli ospiti non solo le 4 bellissime stanze intorno al patio centrale, ma praticamente tutta la loro casa, la sala, il giardino, la terrazza sul mare… sempre gentili e pieni di informazioni, mai invadenti. Con loro la colazione (fantastica e abbondante, mancavano solo i cornetti al pistacchio perché ci alzavamo sempre troppo tardi ed erano sempre finiti, ma l’ultimo giorno ce li hanno messi da parte!), la grigliata di pesce (io ho preparato i dolci!), il macco a sopresa preparato apposta per noi, le risate, ma soprattutto le chiacchiere. Il centro di accoglienza è nell’interno dell’isola, se non sai dov’è non ci arriverai mai. Da turista potresti tranquillamente arrivare a Lampedusa e starci per dei mesi senza minimamente renderti conto della situazione. Ed è grazie a Paola e Melo che invece ne abbiamo sentito parlare in maniera diffusa. I racconti, le frasi appassionate, le esperienze. Fantastico. Quante volte ho usato questa parola?? Ci hanno fornito un punto di osservazione privilegiato a cui senza di loro non avremmo potuto neanche avvicinarci.
E racconti diversi, ma sempre racconti, da Bernardo, il posto di cui ci siamo innamorati per la cena, non solo per il cibo ma anche e soprattutto per l’atmosfera. E da cui l’ultimo giorno siamo ripartiti con una bottiglia tutta per noi di liquore al gelso fatto in casa!

E parlando di cibo, tanto pesce e tante melanzane fritte, che bontà!

L’ultimo giorno ho fatto scorta di cibo e dolcetti da riportare in Belgio. Ligia, ho spiaccicato il tutto in valigia saltandoci sopra per chiuderla, poi sono arrivata all’aeroporto e mi sono trovata davanti gente che aveva un trolley, una borsetta e una borsa frigo come bagaglio A MANO. Ma il ghiaccio non è un liquido??

Che dire? Se volete fare una vacanza rilassante, fatta di buon cibo, spiagge e scogli, andate a Lampedusa. Se volete viverla con gli occhi di chi la vive ogni giorno da tutti i punti di vista, andate da Paola e Melo.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. settembre 26, 2012 3:37 pm

    WOW WOW WOW WOW
    Non riesco a dire altro

  2. Michela permalink
    febbraio 14, 2017 11:31 pm

    il tuo blog è prezioso, sto per prenotare :D:D:D <3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: