Skip to content

Brevissima cronaca dell’ultimo quasi mese così poi posso iniziare con quella di questa settimana

ottobre 7, 2013

Allora, non faccio cronache più o meno dall’esplosione d’impasto del 20 Settembre. Quindi parto da lì. Ah, i Flanzi sono stati con noi fino all’altro ieri e se ne sono appena andati (sob sigh). Quindi per tutto il periodo che sto per cronacare c’erano anche loro.

Venerdì 20 Settembre

Giustappunto, serata pizza al wine bar di Valeria ad Uccle. Era l’ultima serata pizza ed è un po’ degenerata, ma in senso buono, alla fine erano tutti ubriachi ed è stata una gran festa!

Sabato 21 Settembre

Durante il giorno i Flanzi sono andati a Lille, Bram a giocare a calcio e io ho affrontato l’Impresa, e cioè ho pulito e sistemato camera aprendo gli ultimi scatoloni di vestiti (raggiungendo così la consapevolezza che il mio vestitino viola è sparito per davvero – se lo sarà messo PLP!). Tale impresa richiese tanto di quel tempo e di quella energia che alla sera ero distrutta e quindi si optò per serata sul divano con cibo indiano da asporto e film. “Everything is Illuminated”, ma ci siamo addormentati prima della fine!

Domenica 22 Settembre

Premessa. Siccome che di recente ho letto un articolo sugli immigrati come me e c’erano vari profili e uno dei profili era quello dell’immigrato che dopo essersi studiato ben bene il paese ospitante alla fine decide che fa tutto schifo e che nel suo paese d’origine era tutto giusto e qua è tutto sbagliato, e da quel momento in poi la sua vita nel paese ospitante sarà un inferno, e siccome che io in questo profilo mi ci sono riconosciuta assai, allora ho deciso di fare uno sforzo per integrarmi e ho trascinato Bram alla journée sans voiture, la giornata senza macchine.
Siamo partiti dallo Beursschouwburg (l’ho dovuto cercare su gugol per vedere come si scrive) dove davano la colazione gratis. Io mi aspettavo un croissant e un caffè. Invece mi hanno dato una fetta di pane bruciato con sopra un uovo fritto. Io l’ho mangiato e mi sono sentita molto belga! Tutto intorno c’erano concerti (più per pampini che per adulti però) e iniziative tipo la polizia che ti tatuava sulla bici il numero della carta d’identità, utile in caso di furto (ma Bram con la sua bici precedente l’aveva fatto e gliel’hanno rubata lo stesso, in barba alla polizia o magari gliel’ha rubata la polizia stessa, ho poca fiducia nel genere umano in generale e nella polizia bruxellese in particolare, oh no, sto di nuovo facendo l’immigrata criticona!).
Poi siamo passati dalla Grand Place e ci abbiamo trovato un mercatino lituano. Carino, e c’era un pane all’aglio buonissimo. Alle 10 del mattino, vabbè dopo l’uovo…
Dopo siamo andati a prenderci un caffè in un posto che era raccomandatissimo su Tripadvisor per il brunch e lo volevamo provare, per fortuna ci siamo andati solo per un caffè perché di brunch non c’era traccia.
Tappa successiva Mont des Arts, c’era il mercatino della valle del Lot in Francia, ci è piaciuto tanto e ci siamo comprati molte baguette e molti formaggi francesi. Ci siamo pure fatti convincere ad andare in vacanza nella valle del Lot. Considerando che abbiamo anche deciso di andare in Islanda e in Albania e in Portogallo (quest’ultima in realtà Bram ancora non la sa) son proprio curiosa di vedere dove finiremo.
Poi! Dopo i mercatini in centro ci siamo spostati verso il canale. A Molenbeek, il quartiere arabo, c’era un festival circense. Niente di clamoroso, ma carino per fare un giretto.
Siamo rientrati in serata e io ho girato per mezz’ora intorno all’edificio per evitare la vicina che era piazzata sulla porta, alla fine son riuscita a passare ed abbiamo terminato la serata sul divano a finire di guardare il film. Ci è piaciuto tantissimo!

Lunedì 23 Settembre

Aperitivo a casa con i Flanzi e con:

  • pane e taralli
  • salame spagnolo
  • formaggi francesi
  • insalata di fichi e patate dolci
  • insalata di pere e noci
  • insalata araba
  • e croustade pommes-Armagnac per chiudere!

Martedì 24 Settembre

Tessuti, poi cena a casa. Selena aveva preparato l’agnello con un sacco di verdure e una panna cotta buonissima! E inoltre mi ha regalato una cosa meravigliosa che volevo da una vita.

Mercoledì 25 Settembre

Tessuti, poi giretto a place du Châtelain che c’era il mercato. Cena a casa con i ravioli ai carciofi comprati da me al mercato e il salmone con patate preparato da Francesco. Che bello vivere tutti insieme, un po’ come in una comune!

Giovedì 26 Settembre

Dopo il lavoro bevute con Rossella, Julie e Angela a place Jourdan. Per cena noodles da Pippo e poi bevute con lui al Roskam.

Venerdì 27 Settembre

Questo l’ho già raccontato: giretto con Bram al mercatino in place des Chasseurs Ardennais, tapas lì vicino, “Blue Jasmine” al cinema e a chiudere fantastico mercato notturno!

Sabato 28 Settembre

Nanna fino a tardi (ovvio), poi Bram a giocare a calcio e io a fare un po’ di spesa, cucinare tutti i miei acquisti del mercato notturno, mettere in ordine le spezie e pulire la cucina. Sera festa da Elisa, Bram era abbastanza sull’allegrotto andante e al ritorno mi ha costretto ad andare da casa di Elisa a casa nostra a passo di valzer cantando “Alors on danse”! Lì ho riso, ho riso molto meno quando per burla mi ha scombinato tutte le spezie. Non ha il senso della misura.

Domenica 29 Settembre

Dunque, mattina meraviglioso brunch con i prodotti del mercato e non solo:

  • pan brioche, baguette bio e pane alle noci fatto da me
  • burro dolce, burro salato, marmellate fatte in casa
  • macedonia di frutti di bosco
  • crostata con crema pasticcera e frutti di bosco
  • torta di mele e mirtilli
  • uova strapazzate
  • prosciutto cotto e formaggio
  • hummus
  • insalata mista condita con tahini
  • smoothie e caffè!

Poi nel pomeriggio giretto a Woluwe-Saint-Lambert per un festival acrobatico molto, molto carino. La sera Flanzo e Selena si sono dileguati per festeggiare il loro anniversario di matrimonio e io e Bram ci siamo sbiaccati sul divano con una birra e abbiamo guardato “Gianni e le donne” che ci ha fatto così schifo che subito dopo abbiamo guardato “Indovina chi viene a cena”. Molto, molto più carino!

Lunedì 30 Settembre

Cenetta a casa con Bram e Flanzo: pasta al pesto di foglie di rapanello e fattoush.

Martedì 1 Ottobre

A tessuti con Elisa che ha provato una lezione di trapezio, e poi a mangiare la pizza a Saint-Gilles.

Mercoledì 2 Ottobre

Tessuti e poi Châtelain con Rossella ed Angela. Tornando verso casa sono passata a salutare KOK e PLP.

Giovedì 3 Ottobre

Prima riunione dell’anno accademico con le altre lavitaèbelghine!

Venerdì 4 Ottobre

Lavoro e poi partenza per l’Italia insieme a KOK e PLP per il matrimonio della nostra amichina storica Silvia. PLP stonello ci ha dati indicazioni stradali sbagliate e abbiamo quasi perso l’aereo!
A Pisa mi ha raccattato Vale e abbiamo chiacchierato un po’ prima di andare a nanna.

Sabato 5 Ottobre

Matrimonio di Silvia! Divertita e mangiato troppo, troppo, troppo.

Domenica 6 Ottobre

E cioè ieri. Nanna, pranzo, discesa nell’orto alla ricerca di pomodori e ritorno con 2 zucche enormi, e poi, lentamente, caffè con i miei amici e aereo. Arrivati a Bruxelles PLP stonello ha perso il bigliettino del parcheggio e siamo quasi rimasti lì!

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: