Skip to content

Il mio francese migliora di giorno in giorno

ottobre 7, 2013

Venerdì ero un po’ anticipo per l’aereo. Preoccupata all’idea di dover passare l’intera giornata del matrimonio con i tacchi ho deciso di comprare al volo un paio di ballerine nere di quelle morbide da tenere in borsa. Sono dunque entrata baldanzosa & frettolosa in un un negozio e ho affermato, nel mio miglior francese: “Salve! Vorrei un paio di scarpe. Devono essere ballerine, nere e soprattutto morbide. Se non sono morbide non le voglio.”.
Questo è quello che credevo di aver detto. Il mio miglior francese, tuttavia, non si è rivelato all’altezza di tale frase. Di fatto e senza rendermene conto ho apostrofato il commesso così: “Salve! Vorrei un paio di scarpe. Devono essere ballerine, nere e soprattutto brutte. Se non sono brutte non le voglio.”.

Per il futuro:
Souple = morbido, flessibile
Moche = brutto!

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...