Skip to content

Weekend di musica e pulci

febbraio 3, 2014

Weekend molto tranquillo, come lo volevo!

Venerdì concerto di Emanuela e Vincent e ho fatto benissimo ad andarci nonostante la stanchezza perché è stato semplicemente favoloso. Non so come descriverlo e quindi non lo faccio. Dico solo che mi è sembrato di avere la fortuna di partecipare ad un evento unico, che così come è stato potrebbe non ripetersi mai!

Sabato colazione con Bram e Luigi (Luigi ha fatto i pancakes!!!), poi Bram è andato a giocare a calcio e io e Luigi siamo andati al mercato e poi abbiamo fatto un gran bel giro fra Jeu de Balle e la rue Blaes. Non finirò mai di dire quanto bello sia andare in giro con gli architetti, o forse semplicemente con gente che ha uno sguardo diverso dal tuo, si notano cose che altrimenti si sarebbero… perse!
In serata abbiamo unito i divani e abbiamo fatto serata scozzo a casa pinguina. Ho fatto catering praticamente: ho portato il pane alle noci con i pâté ed il salame che non piace a nessuno, la torta salata fatta da Bram ed i cornetti di pasta sfoglia ripieni; le linguine al cartoccio con scamorza affumicata; un’insalata per accompagnare la frittata che non c’era; e anche l’ananas come dessert!

Domenica io e Bram ci siamo svegliati relativamente presto e visto che c’era il sole siamo usciti. Colazione a Jeu de Balle nel nuovo posto di Charli, molto carino per le vetrate con vista sulla piazza, ma servizio lento e scorbutico e scelta limitata, hanno un menù brunch ma alle 11 del mattino non era disponibile perché il cuoco non era ancora arrivato?!
Poi giretto fra Jeu de Balle e la rue Haute alla ricerca di un mobile da mettere in cucina, non l’abbiamo trovato ma non demordiamo, anche perché bisogna fare spazio per la SUCCATRICE!
Rientrati verso l’ora di pranzo ci siamo fatti una pasta con radicchio e gorgonzola (ma senza noci per me) e poi ci siamo sbiaccati sul divano per guardare la prima parte di “Harry Potter e i Doni della Morte”. Finito questo abbiamo fatto una pausa per sistemare un po’ casa e preparare una torta e poi di nuovo sul divano con dei garganelli al tartufo e la seconda e ultima parte del film. E adesso??? E adesso che è finito, che si fa??

2 commenti leave one →
  1. ava permalink
    febbraio 3, 2014 3:29 pm

    Ma i DVD di HP li avete visti in inglese? In tal caso potreste rivederli senza sottotitoli…

  2. febbraio 4, 2014 12:16 pm

    più che di rivedere i dvd avrei voglia di rileggere i libri, ci sono un sacco di cose in più nei libri… ma pesano troppo per portarli qua! bisognerà che inizi a usare l’e-book reader!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: