Skip to content

6 Giugno – 9 Giugno: Parigi!

luglio 9, 2014

ovvero

Grande festa alla corte di Francia

Allora, il weekend a Parigi è stato carino ma non fantastico, ci sono stati un po’ di alti e bassi. Bassi dovuti principalmente ai seguenti due motivi:
Uno, le previsioni del tempo completamente sbagliate (davano pioggia e lampi e invece c’era un sole che spaccava le pietre e faceva un caldo boia) e
Due, il fatto che abbiamo pensato: “Vabbè, a Parigi siamo già stati entrambi svariate volte, le cose più importanti le abbiamo viste, stavolta andiamo un po’ a caso”. Ma andare a caso in una città così grande e così turistica senza conoscerla davvero bene non è semplice. Oooh, volete la verità? La verità è che io penso che Orso sia un poco inetto e che se non organizzo io vada tutto a scatafascio… non glielo dite però!

Quindi. Cosa c’è stato?

Ci sono stati un bel po’ di mercati. Uno molto colorato, uno molto prickster e uno molto chiuso. Carini anche se non abbiamo comprato quasi niente, un po’ perché in albergo non avevamo il frigo, un po’ perché era tutto carissimo e un po’ perché da quando abbiamo avuto le tarme ci siamo dati una regolata con lo shopping compulsivo all’estero!

C’è stata qualche passeggiata in luoghi troppo turistici per i miei gusti (quando conduceva Orso ovviamente): a Montmartre e lungo la Senna, zona Notre-Dame. Quella a Montmartre l’ho risolta andando a visitare il cimitero, affascinante anche se mi incuriosisce di più il Père-Lachaise. Quella lungo la Senna l’ho brillantemente deviata trascinando Orso senza che lui se ne rendesse conto verso il rilassato porticciolo dell’Arsenal. Molto, molto più piacevole!

Un problema per me è stato davvero il caldo. Perché se le previsioni danno fresco e pioggia io mi metto i jeans e le scarpe chiuse. Se poi con tale abbigliamento mi ritrovo a camminare sotto 30 gradi all’ombra la passeggiata diventa una tortura.

Sapete qual è stato il momento in cui abbiamo iniziato a godercela sul serio? Quello in cui abbiamo smesso di fare i turisti e abbiamo iniziato a fare i parigini. E allora, che incanto!

Abbiamo seguito un volantino trovato per terra e ci siamo trovati ad assistere ad uno spettacolo di danza acrobatica, di notte, in una piazza parigina. E chi se lo aspettava?

Ci siamo lasciati alle spalle i monumenti, i turisti e la calura per andare a sbiaccarci nel parco di Buttes-Chaumont ed è stata pura serendipity. Perché quel parco è una meraviglia di cascate, montagne e fiori. Perché ci abbiamo beccato un concerto ed erano bravissimi. E anche perché c’era un chioschetto che dispensava spritz!

E dopo il parco non ci andava di tornare subito in centro e allora siamo rimasti in zona e siamo finiti in questa brasserie piena di locali dove abbiamo bevuto un kir e ci siamo rifocillati con quello che checché se ne dica secondo me è il piatto nazionale francese: un cheeseburger!

E ancora, sulla via del ritorno ci siamo imbattuti in un sacco di baretti pieni di francesi canterini, abbiamo attraversato i giardini dell’hôpital Saint-Louis e siamo infine sbucati sul canal Saint-Martin le cui rive ospitavano tutti i giovani della zona o forse di Parigi, armati di birra e decisi ad approfittare della lunga notte (il giorno dopo era festa nazionale). Noi non ci siamo fatti tentare e siamo rientrati e appena abbiamo messo piede in albergo è scoppiato il diluvio!

E il giorno dopo non pioveva più e allora brunch sulla riva del canale, e il canale ci ha incantato e abbiamo passato un paio d’ore buone ad osservare i sommozzatori che cercavano non so cosa (forse una focaccia?) e i ponti rotanti che si spostavano per lasciar passare le barche.

E nel pomeriggio siamo scesi dalla metro a Oberkampf, un po’ a caso, e ci siamo ritrovati un una zona troppo carina piena di negozi (la foto sotto si chiama: scarpe vecchie e scarpe nuove)

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

e di baretti uno più invitante dell’altro. Un samosa qui, un’empanada là, un cocktail dietro a una piccola porta rossa, il mio adorato os à moelle vicino al canale e in un attimo era l’ora di prendere il treno!

Cosa è rimasto fuori?

Abbiamo incontrato parigini gentili e parigini stronzi. La palma del più stronzo va al cameriere del ristorante del porto dell’Arsenal. La palma dei più gentili va ai gestori del nostro fantastico albergo.
Albergo che, on a side note, aveva un sacco di bici gratuite per gli ospiti che noi non abbiamo mai usato perché ci siamo fidati delle previsioni!

Abbiamo mangiato qui e qui e qui e non abbiamo mangiato male ma neanche ci siamo troppo esaltati. Enorme delusione per il Clown Bar che ha cambiato gestione ed è passato da cucina tradizionale francese a cucina prickster!

E ovviamente abbiamo fatto un po’ di foto, anche se non tante.
Questo è il parco di Buttes-Chaumont (è molto più bello di così a dire il vero, ma come ho scritto abbiamo fatto poche foto!)

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

e questo è il canal Saint-Martin

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

E poi devo confessare che abbiamo rivisto il discorso dei selfie. Abbiamo capito che dobbiamo smettere di fare gli snob e che dobbiamo modernizzarci. E quindi ci siamo fatti dei bei selfie anche noi. Eccoli qua! Quello sopra è Orso e quella sotto sono io. Visto come siamo cool??

???????????????????????????????

???????????????????????????????

E il Grande festa alla corte di Francia? Beh, presto detto.
Sul treno, al ritorno, ho saputo che la mia compagna di mezzo cervello aveva dato alla luce una bellissima bambina! Benvenuta Elena!!!

Annunci
2 commenti leave one →
  1. luglio 10, 2014 10:12 am

    Commento in orario lavorativo perché non ce la posso fare… smettere di fare gli snob con i selfie è SEMPRE un’ottima idea! Voi siete fantastici e avete la testa inclinata del solito angolo esatto, misurato col goniometro :D:D

  2. luglio 10, 2014 10:14 am

    oh, tu sì che mi dai delle soddisfazioni :-) GRAZIE!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: