Skip to content

(Piccola) poesia

novembre 24, 2014

Venerdì. Usciamo tardi dal lavoro e andiamo a fare la spesa. Siamo stanchi e di cucinare non ci va, stranamente al supermercato c’è un intero scaffale di ravioli dall’apparenza italiana, detto fatto, ne arraffiamo due pacchetti, senza grandi aspettative. Orso sceglie speck e non mi ricordo che formaggio (tanto per stare sul leggero!), io opto per pomodori, melanzane e provola.

Arriviamo a casa, mentre Orso parcheggia io metto l’acqua a bollire e preparo un sughetto in tre secondi netti, mentre scarichiamo la spesa butto i ravioli. Ci mettiamo a tavola.

Assaggiamo i ravioli con lo speck e davvero non sono niente di che.

Passo a quelli con le melanzane, e… sorpresa! Sono buonissimi, con un sapore che davvero non mi aspettavo e che se avete mangiato almeno una volta la pasta alla Norma conoscete per forza: l’inconfondibile, delizioso sapore delle melanzane fritte!

Tutta felice li passo a Orso e gli dico “Assaggiali, dovrebbero ricordarti qualcosa.”

Orso li assaggia, chiude gli occhi concentrato, li riapre ed esclama stupito ed estasiato: “They taste of Sicily!”

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: