Skip to content

La settimana del MIO compleanno – day 2

gennaio 22, 2015

Il mio proposito di scrivere qualcosa ogni giorno stava già per andare a puttane, complice il fatto che oggi non sto tanto bene e che ho dormito pochissimo. Ma ci provo.

Dunque… ieri intanto cenetta di pesce da KOK e PLP. Noi tre più Mariano, Daniele e Bram. Io ho fatto la spesa e il dolce e KOK e PLP hanno cucinato! Ecco il menù:

  • tagliata di tonno rosso
  • linguine alle vongole
  • branzino in crosta di sale
  • insalatina di finocchi e arance
  • crostata con marmellata di clementini

Sto facendo degli sbadigli mentre scrivo che se non sto attenta ingoio lo schermo del computer! Siamo andati a letto abbastanza tardi e con quattro bottiglie di vino in corpo (più Limoncello). Alle 2 mi sono addormentata, alle 4 mi sono svegliata col mal di pancia (da ciclo non da vino, solo che era strano perché era solo da un lato del corpo, vabbè son dettagli) e NON MI SONO PIÙ RIADDORMENTATA. Quando alle 7:30 è suonata la sveglia di Bram da un lato mi sarei messa a piangere, dall’altro sono stata contenta perché ero sveglia da tre ore e mezzo e mi stavo annoiando a morte!

Comunque, questa è la serie di post sul mio compleanno e quindi del mio compleanno parliamo. Bram è sceso in cucina ed è tornato con un vassoio con un tè per me e il caffè per lui, pastarielle e biscottini, spremuta fresca e una busta. Sulla carta era disegnata una Piccolina con un libro più grosso di lei e dietro c’era scritto buon compleanno e la ricerca continua e i regalini oggi sono 5! e stanno nel regalo ritardatario di un tuo precedente compleanno, e nel kit per andare in bicicletta in tutta sicurezza (sì, Bram possiede un kit per andare in bicicletta in tutta sicurezza!), e dove ti asciughi, e in un posto caldo, e tra il sale e il pepe.

E con grande sforzo io mi sono alzata dal letto e sono andata su e giù per le scale ed ecco cosa ho trovato!

Nella custodia del dvd “Noi Albinoi”, film islandese che mi aveva regalato qualche anno fa ma che non era arrivato in tempo, un voucher per guardare insieme Aladino (il cartone della Walt Disney) sbiaccati sul divano con CANTO LIBERO!

♫ La mia terra di fiabe e magie, credi a meeeee… ♪

Nel kitperandareinbiciclettaintuttasicurezza c’era una busta. Nella busta c’era un foglio. Sul foglio c’era scritta un po’ di roba ma non so come io ho subito notato la scritta ICELAND AIRWAVES e ho pensato che il suo capo gli avesse dato l’OK per andare al festival (lunga storia) e che avesse preso i biglietti e ho fatto un salto alto due metri! Poi ho letto meglio e il biglietto diceva “Ti ricordi che c’era una band che avremmo voluto vedere ad ICELAND AIRWAVES e invece ce li siamo persi?” e dalla busta sono usciti due biglietti per andare a vedere Ewert and the Two Dragons il 13 Aprile all’AB, proprio dietro casa nostra!

♫ And in the end there’s only love ♪

Nel mio accappatoio non c’era niente. Nel mio asciugamano nemmeno. Mentre mi guardavo intorno perplessa (e si faceva tardi) Bram è sbottato “Ma insomma, ma se il tuo asciugamano è bagnato che fai??” e allora ho capito e sono caracollata fino al cassetto in cui teniamo gli asciugamani puliti e l’ho aperto e ci ho trovato i calzini e le mutande di Bram. Avevo sbagliato cassetto! Ho aperto quello giusto e ci ho trovato una busta e nella busta c’erano i biglietti per andare al concerto dei Decemberists il 24 Febbraio di nuovo all’AB, concerto a cui io volevo andare e Bram inizialmente pareva interessato ma poi non aveva più detto nulla e io avevo pensato che avesse cambiato idea!

♫ WE BOTH GO DOWN TOGETHER! ♪

Il posto caldo era abbastanza semplice. Il posto caldo è andato così: ho aperto il forno e dentro c’era una busta. E dentro alla busta c’erano tre album dei Decemberists!

♫ What A Terrible World, What A Beautiful World ♪

Salt and pepper invece mi ha confuso come indicazione. Ho guardato sotto alla saliera e niente, sotto al macinino del pepe neanche, sotto al sale fine, sotto al sale grosso, sotto agli gnometti portasale e portapepe… finché Bram non ha detto, sconsolato, “Pensa alla traduzione…” e io ho tradotto in olandese e boh, poi ho tradotto in italiano e allora ho capito. Salt and pepper = Sale&Pepe… il giornale! E dentro il giornale c’era una busta e dentro alla busta c’era un cd dei Belle and Sebastian di cui non c’è nessun concerto in vista ma che mi piacciono tanto!

♫ I want the world to stop ♪

Ecco, ho fatto bene a scrivere, perché mi sono ricordata tutte queste belle cose e adesso un po’ meno assonnata e un po’ più felice sono!

EDIT: questa è bellissima!

2 commenti leave one →
  1. gennaio 23, 2015 8:32 am

    I Decemberists mi piacciono abbestia!!!!!

  2. gennaio 23, 2015 8:37 am

    sai che non è ancora sold out?
    http://www.abconcerts.be/en/agenda/events/the-decemberists/18778/
    cavolo, volendo e potendo sarebbe perfetto se poteste venire per il concerto perché è di martedì e infrasettimana i voli non costano veramente un cavolo. ma immagino che per te come per me volare fra lunedì e venerdì sia impossibile!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: