Skip to content

Acqua

maggio 13, 2015

Ho in bozze il post su Venezia ma chissà se riuscirò mai a finirlo? Intanto però voglio pubblicare due righe per mandar giù le foto dei panini che ogni volta che le vedo mi viene fame!

Fra un paio d’ore io e Bram si parte per Amburgo. Sono molto, molto felice, perché è una città molto viva e con non chissà quante cose da vedere e quindi credo che sarà un weekend lungo (ponte) molto rilassante. Hurrà! Poi ad Amburgo c’è un fiume e secondo me rilassarsi dove c’è un fiume è ancora più facile. Ora che ci penso tutte le nostre ultime/prossime destinazioni sono sull’acqua: Venezia, Amburgo, Copenaghen, Tolosa e Barcellona. Abbiamo prenotato solo Copenaghen AAARGH.

Piccola riflessione. Leggendo blog di expat spesso leggo della pressione che arriva da casa per il rientro. Non ci avevo mai pensato, perché a me non ne è mai stata fatta. Né il mio babbo né la mia mamma mi hanno mai chiesto, mai in 7 anni, “Ma quando torni?”. Creo che sia semplicemente perché sanno che sono felice qui. Fra l’altro non scendo neanche tanto spesso, ultima volta a Aprile e a meno che non trovi un volo a poco prossima sarà a Dicembre… Non ci avevo mai pensato, mi era sempre sembrato normale, ma adesso ci ho pensato e mi sono resa conto 1) di quanto serena mi faccia sentire il fatto di non subire la minima pressione sul possibile rientro (che infatti almeno per ora non è in programma), 2) del fatto che anche se non me lo dicono probabilmente la mia mancanza la sentono. E il punto 2) mi fa apprezzare ancora di più il punto 1)!

7 commenti leave one →
  1. Stefy permalink
    maggio 13, 2015 8:37 am

    Quando vivevo all’estero il “quando torni??” era uno strazio quotidiano! Per il resto Amburgo mi è piaciuta tantissimo! Non vedo l’ora di riviverla attraverso la tua esperienza. Buon viaggio!

  2. maggio 13, 2015 9:01 am

    dai stefy ma hai vissuto all’estero? dove??

  3. Stefy permalink
    maggio 13, 2015 9:22 am

    Francia, Inghilterra e Irlanda! :D

  4. maggio 13, 2015 10:24 am

    Hai ragione Francesca, l’acqua che scorre è rilassante. Anche quella dei fiumi ma ,secondo me, molto di più quella del mare col suo caratteristico rumore di flusso delle onde,rilassante, costante, ripetuto all’infinito. E ancora di più quando il mare è agitato di notte da casa senti il riflusso del vento di libeccio e delle onde vorticose. E’ eccitante!
    E riguardo alla serenità che provi nel non sentirti costretta dai tuoi a tornare a casa, è vero che sentono la tua mancanza, (anche gli zii Nilde e Giovanni) ma è anche vero che sanno che il compito dei genitori è di lasciare LIBERI i figli ma SICURI che potranno contare su di loro SEMPRE! Ciao Francesca. Un bacio. Nilde

  5. ava permalink
    maggio 13, 2015 2:30 pm

    Ma scusate, avete già detto tutto voi, a me cosa resta da dire? L’analisi che avete fatto tu e la zia è esatta: siamo felici per te! Una cosa sola: ogni tanto tuo padre mi chiede: da quanto non senti Francesca? Io rispondo che ci sentiamo spesso per e-mail. (ti ricordi quando, anni fa, Claudio mi chiese se io ero una mamma italiana, e io risposi, dopo qualche secondo: no, in casa nostra è papà la mamma italiana?

  6. Fratellino permalink
    maggio 14, 2015 4:07 pm

    No, no, nessuno sente la tua mancanza, si sta benissimo senza di te! :D
    scherzo ovviamente
    Ale

  7. maggio 18, 2015 8:28 am

    @stefy: sarei molto curiosa di sapere in che città vivevi e cosa facevi e come ti sei trovata!

    @nilde&ava: mi avete fatto commuovere un poco!

    @fratellino: ma infatti a te non devo mancare, è normale così! ;-)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: