Skip to content

Pane olandese con farine miste, noci e semini

settembre 2, 2015

Una volta scrivevo anche post un po’ personali sul blog. Ultimamente sono inibita a tal proposito. Non so perché, forse perché so che varie persone che mi sono vicine leggono? Ad esempio stamattina ho un diavolo per capello e mille pensieri neri in testa. Ma invece metto una ricetta!

Questo pane viene dall’Olanda. Una volta, forse addirittura la prima volta, che sono andata con Bram in Olanda siamo andati a un mulino e facevano la farina e l’abbiamo comprata e insieme ci hanno regalato una ricetta. Eccola qua. È il pane che ho fatto Domenica. La ricetta l’avevo scritta tempo fa per Serena, se la ritrovo faccio semplicemente copia&incolla…

325 ml d’acqua
6 gr di lievito
2 cucchiai di miele di quel che vuoi ma non di castagno
200 gr di farina bianca *
300 gr di farina integrale *
10 gr di sale
250 gr di frutta secca e semini misti **
olio xv
acqua

* Sbizzarrisciti! Mantieni la proporzione 200 non integrale e 300 integrale, ma cerca delle farine da pane fighe, con semi di lino, con farina particolare, di cereali miste… ma da pane, quindi NON di roba tipo ceci o castagne, buttati più sui cereali.
* Io l’ultima volta 100 integrale, 100 farro, 50 orzo e 50 segale

** Sbizzarrisciti! Noci, pistacchi, mandorle (sbucciate sennò ti strangoli con la buccia), semi di zucca, semi di girasole, di papavero, di sesamo, ecc, ecc… Questa che ti ho scritto è la mia combinazione preferita. I pinoli non mi ci piacciono e le nocciole neanche perché sono dolci, ma fai te!

Sciogli il lievito nell’acqua tiepida, sciogli il miele e lasci riposare per 15 minuti.

Mescoli le farine, il sale e la frutta secca.

Metti insieme il tutto e impasti per circa 15 minuti a mano o col KA. Non incorda neanche se piangi quindi non ti stare a sbattere.

Lievitazione fino al raddoppio (circa 2 ore).

Prendi uno stampo da plumcake (2 se sono piccoli) e ungi con olio base e bordi.
Stendi il pane alla lunghezza dello stampo e all’altezza di circa 2 cm.
Arrotoli il pane su stesso, poi lo giri in modo che l’apertura sia sotto, pieghi sotto anche i 2 lati e lo metti nello stampo.
Copri con un canovaccio (non credo sia toscano, ma in caso lo sia: un asciughino!) e lasci lievitare ancora un’oretta.

Scaldi il forno a 225°, metti una ciotola d’acqua in forno e cuoci il pane (dentro allo stampo) per 35 minuti. Trascorso questo tempo lo tiri fuori, lo spennelli con acqua e lo rimetti in forno altri 2 minuti. Sformi e lasci raffreddare su una gratella!

Tenuto semplicemente in un sacchetto di carta si conserva morbido svariati giorni.

Io l’ultima volta ho semplicemente formato due pagnottelle, niente stampi. Essendo più piccole hanno cotto più velocemente.

Ecco la pagnottella più grande! Quello nella ciotola accanto è il pane di castagne in fase di lievitazione.

IMG_20150901_131258

E queste invece sono vecchie foto del famoso mulino.

HA125

4 commenti leave one →
  1. settembre 2, 2015 9:27 am

    Mi spiace per i pensieri neri, il pane sembra sublime. bacione

  2. settembre 2, 2015 12:10 pm

    Buono! Io lo faccio molto simile con la macchina del pane, viene più mollicoso ma a me piace un sacco uguale! Capisco le inibizioni, io volevo deprivatizzare il blog perché alla fine, a parte un po’ di seghe mentali, non c’è niente di che, ma ancora non ci riesco, e tutto perché una sola misera singola persona che lavora con me ora sa che esiste e so che l’ha letto (e anche un bel po’ :()

  3. airamanna permalink
    settembre 2, 2015 12:50 pm

    Però, ti sei ripresa in fretta…Scusa la brutalità della domanda: ma chi te lo fa fare di cucinare così tanto, sarai mica autolesionista?

  4. settembre 2, 2015 12:56 pm

    io me lo faccio fare! mi piace!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: