Skip to content

Chez Little One & Bear

ottobre 21, 2015

Perdonatemi se ultimamente scrivo solo del mio mal di pancia!

Allora sto organizzando una mega cena per Giovedì (domani AAARGH).

In poche parole. Wim è un amico di Bram. 9 volte su 10 quando io e Bram viaggiamo Wim ci porta all’aeroporto, che questo sia Bruxelles, Charleroi o Eindhoven. Io molto volevo ringraziare Wim e non sapevo come.

Finché Wim non si è messo a uscire con una ragazza turca per cui, detto fra noi, si è preso una bella tronata. Lui è tutto calmo e riflessivo e lei è una di fori (in senso buono!) che lo porta all’opera a Colonia e al ristorante a Düsseldorf per mangiare turco, perché pare che l’unico ristorante turco buono d’Europa sia a Düsseldorf! Insomma è bello partito.

Domani è il suo compleanno (di lei) e lui stava cercando un’idea per sorprenderla. Stava guardando gli alberghi sugli alberi per dire (non scherzo). Allora io ho avuto un’idea per:
A) sorprendere lei
B) ringraziare lui
C) giocare al mio gioco preferito.
E cioè: il ristorante!

Per giocare al ristorante si fa così.

Wim dice a lei di tenersi libera.
Bram sparisce.
Io preparo una bella cenetta.
KOK fa il cameriere.

Sarà una serata apposta per loro con musica, lucette, candele, sorprese e la cena preparata da me in cucina e servita da KOK in salotto (quindi io e lei non ci vedremo!).

Il ristorante si chiama Little One & Bear.

A lei piace la cucina italiana e allora ho programmato un menù tutto italiano (senza aglio, su richiesta espressa di Wim). Volevo però inserire un piccolo omaggio alla Turchia, una strizzata d’occhio, una cosa lieve. Ho consultato i miei libri e alla fine ho scelto un’insalata di spinaci freschi, pinoli tostati e chicchi di melograno. Un’insalata così fresca secondo me chiama una carne ricca come l’agnello, e quindi… arrosticini! Fatti in forno, non me ne vogliano i puristi.

Allora cosa c’entra tutto ciò col mio mal di pancia?

C’entra che ho passato tutti i giorni scorsi a cucinare per sperimentare, invitando gente ad hoc (KOK quando ho fatto la tagliata, Mariano che è abruzzese quando ho fatto gli arrosticini, che fra parentesi sono venuti deliziosi) e facendo felici i miei colleghi con più o meno un dolce al giorno.

Finite le prove, ieri sera ho iniziato a cucinare sul serio, bella gobba come al mio solito (infatti a un certo punto mi sono bloccata con la schiena!!). Ieri ho fatto tutti gli impasti e tutte le cose puzzone: ho lessato i broccoli, cotto la tagliata (che servirò fredda e marinata come da ricetta mamma KOK), fritto le melanzane… fra una cosa e l’altra sono andata a letto all’1 e ho messo la sveglia alle 7 per lavarmi i capelli.

Ecco che arriva il mal di pancia: quando è suonata la sveglia ero in fase sonno profondo e ho fatto un salto alto due metri e tutte le viscere hanno dichiarato stato di allerta e si sono attorcigliate, contorte e annodate!

Tutto il bel lavorino di due mesi di mangiare bene e stare calma e rilassata per tenere sotto controllo la colite mandato a puttane con una sveglia troppo presto, sigh sob!

Comunque. Stamattina me la sto prendendo comoda per vedere se io mi rilasso e le mie viscere di conseguenza. Mi sono fatta un tè caldo e ho fatto colazione con Laura, che è una persona bella.

Vi lascio col menù.

Welcome chez Little One & Bear!

CESTINO DEL PANE

  • focaccia
  • panini all’olio
  • pizzette di finta sfoglia

APERITIVO

  • hugo
  • tartellette con scalogno, zucchine e scamorza affumicata

ANTIPASTO

  • salami e pecorini (con marmellatine e miele)
  • crostone con broccoli, salsiccia e formaggio filante
  • focaccia al rosmarino calda con lardo
  • sformatini ai funghi con fonduta (leggeri e poco piccanti)

PRIMO

  • sedanini al forno con pomodoro, melanzane e ovoline di bufala
  • paccheri con zucca, rosmarino e gorgonzola

SECONDO

  • tagliata fredda + patate arrosto + rucola&pomodorini
  • arrosticini + peperoni + insalata di spinaci

DOLCE

  • bignolini cioccolato e pere
  • crostatine con crema pasticcera e lamponi
  • zuccotto alla nocciola
  • mini plumcake al caffè

Facciamo un gioco, visto che è un po’ che non pubblico ricette: dopo la cena posterò una ricetta, quella scelta dal primo che commenta menzionando la ricetta che vorrebbe!

9 commenti leave one →
  1. Valu' permalink
    ottobre 21, 2015 8:51 am

    Plumcake al caffè! !!
    Fai delle foto all’allestimento…sono troppo curiosa 😊

  2. ottobre 21, 2015 8:58 am

    brava amica, lo vedi che quando vuoi ci riesci a commentare ^^

  3. ottobre 21, 2015 10:00 am

    Chez little one and bear potrebbe benissimo essere anche il titolo di casa mia! Sai che il mio di orso è nato a Istanbul? Ci ha vissuto fino ai 5 anni e sua madre dice sempre che la cucina turca è la migliore delmondo. Bravissima tu, spero che il pancino si sia rilassato.

  4. ottobre 21, 2015 12:21 pm

    ma dai, che bellezza, e ci siete mai stati insieme? io l’ho adorata, vorrei tornarci col mio orso infatti!

  5. ottobre 21, 2015 12:22 pm

    No, ma è nei taaaanti programmi!

  6. ottobre 21, 2015 12:56 pm

    Io preferirei Paccheri alla zucca. Come si cucina? Grazie ciao .Nilde

  7. ottobre 21, 2015 12:59 pm

    della pasta alla zucca avevo postato la ricetta un (bel) po’ di anni fa. la trovi qui:
    https://francescabianca.wordpress.com/2009/11/11/pici-del-pomeriggio-del-giorno-di-festa/

  8. Stefy permalink
    ottobre 22, 2015 3:01 pm

    Vabbè io ho l’ansia che mi parte due mesi prima se devo invitare qualcuno a cena e tu giochi al ristorante! Ahah, poca invidia! :D

  9. ottobre 23, 2015 7:54 am

    sì in effetti mi diverto male, ahahah! :-)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: