Skip to content

Tisane magiche E lago Maggiore E Alto Adige

dicembre 22, 2015

Allora, la cena di ieri sera con lo chef è stata molto carina e soprattutto molto buona. Ho scoperto un nuovo ristorante thai, buonissimo, e proprio dietro casa mia! E grazie al fatto di essere con Andrea ho scoperto cose nuove (se lasciata allo stato brado io tendo a ordinare SEMPRE le stesse cose)!

Ho anche bevuto, però, e ho mangiato piccante, e vi ho già deliziato parecchio con le mie avventure, no? Puntualmente stanotte mi sono svegliata con il mal di pancia.

Stamattina mi sono alzata presto per cuocere dei biscotti salati. Io AMO le rare mattine in cui mi alzo presto per trafficare in cucina, e poi mi faccio un tè e leggo un libro mentre il forno cuoce… mi sento una piccola pasticcera e sono molto felice. Ho pure preparato colazione per Bram e gliel’ho portata a letto: caffè, pane alle noci con burro di noccioline, spremuta d’arancia fresca e yogurt ai mirtilli con granola fatta in casa.

Visto il mal di pancia stamattina anziché un tè mi sono fatta una tisana. Ho un cofanetto di tisane con nomi tipo “notte piacevole” e “bei sogni” e ho scelto quella antistress. Io non ero stressata, ma il mio colon sì, e quindi ho pensato, chissà?
Beh, sapeva un po’ di erba (mi sono sentita un po’ una mucca mentre la bevevo) ma ha funzionato, istantaneamente!
Mi sono poi accorta che uno degli ingredienti è il papavero, ossia un noto oppiaceo. Macchissene, ha funzionato!

Adesso sarebbe pure ora di pranzo ma per pranzo ho una zuppa di indivia belga e non mi va e quindi sto rimandando…

La vita scorre e io vorrei mettere in pari il blog ma la vita va più veloce delle mie dita (ahah) e non ce la fo! Inoltre ho un problemino con Instagram (avrete forse notato): le mie foto non vengono più salvate sul telefono ma solo su Instagram, e quindi non so come fare per scaricarle e metterle nei post! Ieri ho fatto uno screenshot e le ho ritagliate e il risultato l’avete visto. UFF.

Ancora non ho scritto della settimana lago Maggiore + weekend Alto Adige.

Sul meeting poco da dire visto che partecipavamo solo in qualità di audience. Sul posto… bellissimo, ma MORTO!!! Il mio capo (inglese) mi ha convinto a prendere il battello per andare sulle isole Borromee e ci siamo ritrovati per due ore bloccati su un’isoletta di 2 metri per 2 con TUTTO chiuso anche i bar (c’era un calo d’elettricità), un freddo boia e assolutamente NIENTE da fare! Abbiamo fatto circa 70 volte il giro dell’isola per scaldarci e mi sono ritrovata su spiaggette deserte che in altra compagnia sarebbero pure state romantiche… io e il mio capo! Surreale.

IMG_20151210_181942

Il weekend in Alto Adige è stato proprio bello bello.
Sono arrivata a Bolzano col treno il Venerdì pomeriggio e mi è venuto a prendere il mio amico austriaco Johannes. Abbiamo fatto un giretto per Bolzano e poi siamo andati a cena a Oberbozen, il paesino in cui abita il mio amico Federico. Ho cenato con Johannes in un albergo che era proprio davanti a casa di Fede, abbiamo mangiato bene e dopo cena ci siamo spostati al bar dell’albergo, c’erano musica dal vivo e gin and tonic e ne è uscita una serata bellissima!

Ho dormito da Fede e la mattina dopo abbiamo fatto colazione nella sua casetta bellissima, poi abbiamo preso la… funivia? ovovia? cabinovia? una roba attaccata a dei fili che ci ha portato a Bolzano! Pomeriggio giri per Bolzano e vin brulé al mercatino con i suoi amici Roberto e Patrick. Sera cena io e lui in pizzeria a Oberbozen e chiacchiere chiacchiere chiacchiere, non ci vedevamo da un sacco di tempo ed è stato così bello avere delle ore tutte per noi che ci tornerei adesso!

La Domenica è stata una giornata molto tirolese. Siamo rimasti a Oberbozen e abbiamo fatto una passeggiata, pettinato i lama e mangiato al mercatino.
In una giornata sola ho mangiato:
– burro Mila e yogurt Vipiteno a colazione
– canederli E schlutzkrapfen a pranzo
– panino speck e taleggio a cena
Più tirolese di così!

Ci tornerei adesso, solo che è lontano: sono ripartita da casa di Fede verso le 15:30 e sono arrivata a casa mia a Bruxelles che era quasi mezzanotte. Stanca!! Ma ne è valsa la pena :-)

IMG_20151213_164051

IMG_20151213_164154

IMG_20151213_164250

IMG_20151213_164948

IMG_20151213_165116

IMG_20151213_215958

IMG_20151213_220051

IMG_20151213_220237

IMG_20151213_220308

IMG_20151213_220529

Ah ho anche un piccolo aneddoto. Allora, dal meeting sono andata alla stazione di Milano Centrale, da cui dovevo prendere il treno per Bolzano. Ero un po’ in anticipo e appena entrata ho visto dei panini bellissimi. Ma mi scappava la pipì, e quindi ho pensato prima la pipì dopo i panini. Ci ho messo un po’ a trovare il bagno e nel cercarlo ho sottovalutato una cosa: le dimensioni della stazione di Milano Centrale. È un labirinto! All’uscita non trovavo più i panini e per ritrovarli ci ho messo mezz’ora e ho quasi perso il treno!!

Annunci
One Comment leave one →
  1. dicembre 23, 2015 10:26 am

    Il bagno in stazione centrale è un gran casino. Le foto e le descrizioni dei cibi sono come sempre sublimi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: