Skip to content

SABATO 11: the Golden Circle + un concerto inaspettato

marzo 23, 2016

Colonna sonora: Of Monsters and Men – Dirty Paws

Reykjavík – Þingvellir – Geysir – Gullfoss – Reykjavík

11

Siamo partiti con il classico Golden Circle, che si può fare in giornata da Reykjavík.

E con la prima sosta della vacanza: un campo con strane costruzioni di pietra che gli islandesi sostengono vengano messe su dagli elfi.
Questa sosta sarà molto utile per definire quello che sarà il leitmotif della vacanza. E cioè io che dico a tutti: “Spicciateviii!!!”..!

Trascinati i miei compagni di viaggio via da quello stupido campo, ehm, Lasciato l’affascinante e misterioso campo, la prima tappa è il parco nazionale di Þingvellir, sede del primo parlamento europeo… così, all’aperto accanto a un roccione! Þingvellir significa proprio Parliament Fields. Nel parco si trova un canyon: si tratta del punto d’incontro fra la placca tettonica Americana e quella Euroasiatica. Le due placche si allontanano di circa 2 cm ogni anno. Affascinante!

11.1

11.2

Facciamo un bel giro nel parco e dopo abbiamo fame e ci fermiamo a pranzo da Lindin dove ci sfamiamo con deliziose zuppe e saporiti hamburgers.

Proseguiamo con l’area geotermica di Haukadalur, con i geyser Geysir e soprattutto Strokkur che puntuale ogni 10/15 minuti spara altissimi (15-30 metri) getti d’acqua calda! Come mai non ho neanche una foto di Strokkur??

Terza tappa è la cascata di Gullfoss. Sulla Lonely Planet (LP) ogni cascata ha un “più”: c’è la più larga, la più alta, la più potente, persino la più deliziosetta! Gullfoss a quanto pare è la più famosa.

11.3

La sera concerto. Rientriamo a Reykjavík, non passiamo da casa, mangiamo un panino al volo e ci infiliamo da MENGI. Suonava Ólöf Arnalds, brava brava, e insieme a lei Kristín Anna Valtýsdóttir, che non conoscevo e di cui mi sono innamorata! A fine Ottobre suona a Bruxelles e ci andiamo ^^
Serata bella bella, e per fortuna anche Dan e Ari (per cui avevamo preso i biglietti a loro insaputa) apprezzano e sono contenti!

***

LINKS

  • Abbiamo pranzato al ristorante Lindin. Buono e con una bella vista.
  • Siamo andati al concerto da MENGI.
  • Abbiamo dormito a Reykjavík con Airbnb, ma aveva prenotato Dan e non ho il link.
2 commenti leave one →
  1. marzo 23, 2016 11:48 am

    Gli Elfi…e d’altronde i paesaggi Islandesi sono da favola…finchè non arriva la strega cattiva che grida “Spicciateviii” ahahahah

  2. marzo 23, 2016 3:47 pm

    LOL!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: