Skip to content

Raffreddada

marzo 30, 2016

Sono a casa malata. Ho la tosse, il raffreddore, la febbre e un piccione in gola! Ecco, ve lo volevo solo dire :-)

Vi volevo anche dire, ma alla fine non ho avuto tempo, che alla fine andare in Olanda per Pasqua è stato proprio bello. Piano piano la tristezza per il mancato viaggio in Italia è passata e andare in Olanda è diventato non un ripiego ma un’altra cosa bella.

È buffo come le tradizioni siano completamente diverse, quelle culinarie in particolare. Si fa un solo pasto caldo al giorno, l’altro consiste di pane con formaggio e cose da spalmare, sia dolci che salate.

Tipo vediamo, Domenica io e Bram ci siamo svegliati verso le 10 a casa dei suoi genitori e abbiamo fatto colazione.
Verso le 12 è arrivato il fratello di Bram, era il suo compleanno e aveva fatto un dolce. Dunque caffè e dolce.
Verso le 14 è stato messo in tavola il pasto freddo, che comprendeva le cose di cui sopra ma anche dei croissants, quindi veramente un misto di dolce e salato.
Nel pomeriggio tè con dolce o cioccolatino o anche niente.
Alle 18 zuppa di funghi.
Verso le 20, guardando la TV, bicchiere di vino con frutta secca (noci ecc.).

Ci ho messo tipo 5 anni ad abituarmici. Questo weekend mi sono lasciata trascinare dalle loro abitudini e dai loro orari e devo dire che è stato bello e rilassante.

Il giorno dopo il pasto caldo è stato pasta coi broccoli cucinata da me e Bram e insalata, e la mamma di Bram si è stupita perché ho mangiato prima la pasta e dopo l’insalata.

Ho scoperto un programma bellissimo. Si chiama Bombe! e funziona in questo modo: degli olandesi si buttano nel canale e chi fa lo schizzo più alto vince. Badate che è una cosa seria, lo davano in TV in prima serata!

Il villaggio in cui abitano i genitori di Bram, quello in cui lui è nato, è sul Reno e in mezzo alle foreste. È bellissimo.

6 commenti leave one →
  1. Anonimo permalink
    marzo 30, 2016 6:07 pm

    Beh, sono contenta che ti sia un po’ rilassata, ero veramente triste nel leggere il tuo spavento ( eufemismo) il giorno dopo la strage di Bruxelles. Anche noi eravamo preoccupati. Curati! Ciao. Nilde

  2. marzo 31, 2016 7:27 am

    Curati!!! Sta cosa dei pasti freddi, ma anche in pieno inverno?, ma fa troppo strano. bacione

  3. marzo 31, 2016 8:39 am

    voglio partecipare anch’io a Bombe!

  4. marzo 31, 2016 9:18 am

    Un eterno brunch! Mi piace, sì sì!

    E tu, invece, confessa! Ti sei ammalata provando a fare “Bombe” nelle FRESCHE acque dei canali olandesi. :)

    Comunque cercherò qualche puntata su Youtube…chissà che mi diventino un po’ meno “antipatici” gli Olandesi (con cui ho a che fare per motivi di lavoro direttamente/indirettamente e non è un bel lavorare…).

  5. marzo 31, 2016 9:18 am

    dammi 5 minuti e metto il link!

  6. marzo 31, 2016 9:51 am

    @ nilde: oh no, non essere triste, io sono stata triste uno massimo due giorni ma poi mi è passata!

    @ sandra: anche in inverno, assolutamente sì!

    @ fuliggine: accomodati, ho messo al link al sito e credo che sul sito ci sia il link per iscriversi… se vai faccelo sapere, mi raccomando! :-)
    ma che ho scoperto che bram da ragazzetto ci ha partecipato DAVVERO? :-O

    @ viola emi: ho pensato anch’io che fosse un eterno brunch! e no, non mi sono ammalata buttandomi nel canale :-P

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: