Skip to content

Al volo

maggio 12, 2016

Sono tornata da due settimane in giro per l’Italia zaino in spalla. Fra un paio d’ore parto per il Galles e quindi non riesco a scrivere! Copio solo qui una piccola riflessione che mi sono annotata durante il viaggio.

Vivere da tanti anni all’estero mi ha regalato lo sguardo del turista nel soffermarsi sulle bellezze dell’Italia.
Sarebbe bello, anzi lo è, ma vi si accompagna una sorta di struggimento.

3 commenti leave one →
  1. maggio 12, 2016 6:36 pm

    Felice di essere stata parte del tuo viaggio, attendo un resoconto alla tua simpatica maniera!
    Aspettavo il tuo ritorno per parlarne da me. Happy Galles

  2. Anonimo permalink
    maggio 13, 2016 8:44 am

    Eh, sì, è nostalgia. E poi l’hai vista tutta l’Italia? Anch’io che la vedo da tanti anni ( da piccola coi miei genitori l’abbiamo girata in lungo e in largo) scopro in ogni piccolo borgo sconosciuto ai più, sempre qualcosa di bello. Ciao Buon viaggio.Nilde

  3. maggio 14, 2016 8:20 am

    Se restassi non sarebbe più così bello. E lo struggimento è così romantico. In generale penso, considerato anche il tuo tatuaggio e la frase nella header del blog.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: