Skip to content

Thailandia: Ko Samet ossia breve cronaca di 3 giorni su un’isola

aprile 11, 2017

Ho deciso che non scriverò mai più un post così lungo come quello su Bangkok. Ci vuole una vita a me a scriverlo, un’altra vita a me a caricarlo e anche una vita a voi a leggerlo, immagino! Per questo motivo il resto della Thailandia lo spezzo.

Dunque dunque, vi ricordate del mio pippone sul fatto che io sulle spiagge tropicali non ci voglio andare?
Allora, la mia amica Vale è atterrata all’aeroporto di Bangkok alle 7 del mattino di Domenica 5 Marzo. Alle 12 eravamo su un’isola tropicale!
C’è da dire che la malvagia idea è stata di Bram, non di Vale.

IMG-20170329-WA0012

C’è anche da dire che essere su un’isola tropicale non è stato così tremendo alla fine. Ci abbiamo passato 3 giorni che sono stati molto rilassanti e pressoché privi di eventi. E pieni di chiacchiere e aperitivi sul mare.

La prima sera è stato dato l’annuncio NASA, il “potremmo non essere soli!”. Dopo cena ho fatto una passeggiata con Bram sulla spiaggia, i piedi nella sabbia gli occhi al cielo, a guardare le stelle e pensare, chissà!

IMG-20170329-WA0021

Il secondo giorno vide come eventi degni di (veramente poca) nota il mio primo bagno in mare, con Vale, e una passeggiata su altre spiagge la sera. Erano rumorose e lucenti e ho preferito la nostra, così calma e tranquilla..!

IMG-20170329-WA0019

Il terzo e ultimo giorno io e Vale ci si alzò presto per fare yoga in spiaggia. Il karma doveva non averci a cuore quella mattina, perché l’idiallico momento venne turbato da un’orda di zanzare venute apposta per massacrarci e anche da un altro, spiacevole avvenimento: si pestò, entrambe, una merda di cane.
C’è da dire che il cane ci aveva probabilmente avvisato. Ma noi, stolte, non riuscimmo a cogliere nel suo abbaiare quello che col senno di poi ci stava sembra ombra di dubbio dicendo. E cioè: non ci andate lì, che c’ho appena caato!

Un bagno in mare, stavolta con Bram che sembra una cavolata ma visto che io di solito non mi tuffo il bagno insieme non si fa mai ed è stato proprio bello, una doccia al volo e poi tuk tuk, barca, taxi, aeroporto (con la cena più triste del mondo, era così triste che ci ha depresso tutti, solo momentaneamente però), e via verso nuove avventure!

IMG-20170329-WA0016

INFO

L’isola era Ko Samet, a circa 3 ore da Bangkok. Siamo stati in un bungalow del Tubtim Resort, molto molto basic ma abbastanza economico e nella pineta proprio davanti alla spiaggia. La sera cenavamo coi piedi nella sabbia!

Annunci
2 commenti leave one →
  1. Enrico permalink
    aprile 13, 2017 8:54 am

    Mi sono perso l’annuncio della NASA e anche ora non lo ritrovo. Non è che l’hai sentito in thailandese? ;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...