Skip to content

Personal space, thank you!

febbraio 5, 2018

Stamattina sono arrivata al lavoro, infreddolita (ha fatto un’ondata di freddo micidiale in Belgio, poi noi eravamo via per il weekend e ieri notte quando siamo rientrati la casa era un GHIACCIOLO!) e stanca, e ho trovato fuori dall’ufficio una ragazza che stava cercando di aprire il portone principale senza averne la chiave. Le ho detto che serve le chiave e le ho chiesto se potevo aiutarla.

Sì, sono qui per un colloquio, ha detto lei, avvicinandosi TROPPO.

Posso aprirti io e spiegarti dove andare, ho detto io facendo un passo indietro.

Grazie, dov’è la reception?, ha chiesto lei, seguendomi.

E quindi me la sono ritrovata di nuovo a mezzo centimetro dalla faccia. E non potevo più andare indietro perché dietro c’era il muro.

Spazio personale!, ho ringhiato. Allontanati e poi ti spiego!

Lei si è allontanata (terrorizzata) e allora io le ho sorriso e le ho aperto e spiegato come raggiungere la reception e detto in bocca al lupo per il colloquio.

Sono stronza?

IMG_20180130_151606_245.jpg

8 commenti leave one →
  1. Valu' permalink
    febbraio 5, 2018 10:23 am

    Amica mi fai paura 😰😰😰

  2. febbraio 5, 2018 10:35 am

    No per nulla sei giusta😄

  3. Alessandrino permalink
    febbraio 5, 2018 1:12 pm

    Non saprei, anche io avevo un amico – anzi un conoscente – che non aveva la concezione della distanza minima da tenere… e mi dava abbastanza fastidio, e quindi vedevi scene del tipo che io ero in piedi, appoggiato ad un banchino, e lui mi si avvicinava (troppo) per parlare, e quindi io andavo col busto all’indietro per tenere un minimo di distanza, e lui come reazione si avvicinava ulteriormente con la testa xD.

    A parte questo, se ti trovi in situazioni del genere prova a smanaccare parecchio mentre parli, in modo da usare le braccia per tenere una distanza minima dall’altra persona :p .

    Ciao!

  4. febbraio 6, 2018 11:57 am

    No, non sei stata stronza, anch’io non sopporto la gente che mi sta addosso, se poi manco la conosco figurati

  5. febbraio 6, 2018 6:44 pm

    @valù: per il ringhio o per la foto?

    @ alemarcotti e sandra: grazie, mi fate sentire meno sola!

    @ alessandrino: io forse gli avrei dato una testata! ^^

  6. febbraio 7, 2018 10:24 am

    Ma no, hai ragione, un minimo di distanza ci vuole! A me danno fastidio anche quelli che quando ti parlano ti mettono una mano su un braccio o ti toccano una spalla, non li sopporto. Tanto più che col dolore alle ossa, appena mi sfiorano mi viene da urlare! Lontano, lontano almeno un metro da me! Hahahaha!

  7. febbraio 8, 2018 8:07 am

    oh cavolo marianna, vero, per te ha anche un aspetto fisico doloros! povera! in questo caso secondo me la spranga è autorizzata!
    ps: visto che siamo in tema, io odio anche quelli che abbracciano e baciano. che cazzo mi tocchi se non mi conosci! ecco. oddio ho usato una parolaccia, adesso wordpress metterà in spam anche me!
    pps: liberata! bacio! da lontano!

  8. Silvia permalink
    febbraio 8, 2018 6:53 pm

    Il consiglio di smanaccare mi sembra superfluo 😄
    Non sei stata stronza, sei stata anche gentile, potevi dirle “non hai neanche capito come si entra, che colloquio vuoi fare?!”😈

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...